Gli sport da vivere a contatto della natura

 

 

Evadere da un ritmo di vita sempre più frenetica e convulsa, per riappropriarsi del contatto con la semplicità della natura e scoprirne la dimensione distensiva e rigenerante.

È una delle priorità del nostro tempo, fatto di lancette dell’orologio che corrono sempre troppo veloci, di fast-food, di agende fitte all’inverosimile. Turismo, sport, hobbies sono quindi mezzi e pretesti per gustare l’ambiente e ritrovare il contatto con la natura perduto. Una passeggiata lungo i sentieri che si snodano fra boschi e radure o un’ora tra le buche di un campo da golf possono infatti regalare sensazioni irripetibili anche ai neofiti. Per chi volesse provare il brivido del pericolo, invece, può sempre tentare una discesa in canoa lungo l’Isonzo.

La canoa è uno sport "verde", ecologico e naturale con un pizzico di avventuroso che, grazie alla presenza di società che organizzano attività di turismo amatoriale, spesso in abbinamento all’agonismo sportivo, può essere provato da tutti. Nella provincia di Gorizia ci sono diverse società che sfruttano le eterogenee possibilità del territorio: a cominciare da itinerari fluviali per continuare con la canoa praticata in prossimità della costa e in mare.

A Gorizia la sezione societaria "Canoa-Kayak" dell’U.G.G. prevede corsi per canoa turistica con "formula stagionale" (fornitura dell’attrezzatura compresa) e corsi per principianti con lezioni di teoria e pratica a gruppi omogenei di 4 o 7 persone. La palestra per corsi, allenamenti e gare (che si svolgono in primavera) è… il fiume Isonzo, nei vari tratti dalla Val Trenta in Slovenia, dove è possibile raggiungere gradi di difficoltà anche elevati, a quelli più tranquilli di Gorizia, con la garanzia di acqua pulita, panorami superbi e divertimento assicurato. Altri fiumi percorribili in provincia sono lo Judrio, nel tratto di Dolegnano e il Vipacco, dal confine fino all’Isonzo.

Oltre all’Ugg, l’Isontino offre anche la Canottieri Ausonia di Grado, la Kayak-canoa e la Canottieri Timavo di Monfalcone, che però praticano in particolare la Canoa Olimpica nei canali percorribili della laguna di Grado e Marano, come il Brancolo (circa 9 km) e il Canale della Quarantia (15 km). Queste società prevedono la possibilità di effettuare percorsi turistici con accompagnatori qualificati e con l’opportunità di armarsi di tende e sacchi a pelo per passare la notte a contatto diretto con la natura del luogo.

Se però l’acqua dovesse creare qualche problema, per gli amanti degli sport più tranquilli la provincia offre vaste aree dove praticare l’equitazione o distendere i nervi su un rilassante campo da golf, magari allietati da strutture turistiche in grado di offrire agli ospiti ogni genere di comfort.

È il caso dei numerosi e attrezzatissimi maneggi quali il centro turistico "La Subida" di Cormòns, nel cuore del Collio, dove si può godere di una vacanza rilassante immersi in un complesso attrezzato con piscina, campi da tennis e i giochi per bambini. Punto d’attrazione del centro è ovviamente il maneggio, che possiede quatto cavalli (quelli ospitati sono 12) utilizzati per le lezioni differenziate di equitazione con istruttore e un pony per i bambini. Il maneggio, coperto e scoperto, specializzato nella monta inglese, prevede la possibilità di effettuare escursioni, anche di più giornate, con accompagnatore attraverso le colline del Collio, il parco di Plessiva, sul monte Quarin e S. Floriano. Per i cavalli, ci sono scuderie con ampi box, estese aree verdi adibite a paddok, pensione con custodia e pulizia.

 

Per informazioni 0481/60531.

La monta americana è invece la specialità della "Remuda", frazione di Piuma a Gorizia, che possiede 5 cavalli, più 10 di proprietà dei privati e che, su prenotazione effettua passeggiate da un’ora a due giornate intere con escursioni nel Collio goriziano e, sicuramente più impegnative, gite nel Cividalese o all’Isola della Cona. Un bar trattoria offre specialità culinarie della cucina locale. Per informazioni 0481/33240.

Il centro Ippico "Pietra Rossa", una ridente "bolla" verde in un contesto paesaggistico brullo nei pressi di Ronchi dei Legionari (località Selz), è specializzato nella monta inglese e, pur effettuando passeggiate lungo il costone del Carso da dove è possibile godere di una splendida vista che va dall’Adriatico, alle risorgive del Mucile al lago di Pietrarossa, predilige l’attività interna nel maneggio. La scuola di equitazione ospita 40 cavalli (di cui 12 di proprietà) e svolge attività didattica con lezioni su prenotazione anche per principianti. I quattro campi che costituiscono il complesso si trovano su circa 46 ettari di terreno dove due istruttori sono a disposizione per l’attività ippica tanto in piano quanto nel salto ad ostacoli. I prati verdi adiacenti il maneggio, dove in alcuni momenti si possono ammirare i cavalli al pascolo e godersi la semplicità della vita agreste in mezzo alle caprette, sono meta di gite domenicali e pic-nic.

Se anche una galoppata non fosse abbastanza per rilassarsi, in provincia non mancano le strutture che offrono proposte turistiche, anche di standard elevato, nella quiete di un campo da golf.

Nei pressi di Gorizia, a San Floriano, "Golf Club S. Floriano" è aperto tutto l’anno. Dotato di un percorso a 9 buche (Par 62 su 3.810 metri), il tracciato si sviluppa accanto al comprensorio di proprietà dei Conti Formentini, con la Club House inserita all’interno dell’antico castello. Principale caratteristica del percorso è la fortissima pendenza. La piscina del parco, gli adiacenti campi da tennis, la foresteria con 24 camere a quattro stelle e il bar-ristorante, completano un ambiente turistico-naturalistico di primo livello.

 

Per informazioni. Tel. +39 0481 884252, fax +39 0481 884052

Immerso in una delle zone più suggestive della laguna è invece il "Golf club di Grado", dotato di un circuito che concilia l’alto standard tecnico-sportivo con l’estrema quiete dell’oasi naturale. Il nuovo percorso a 18 buche (Par 72 SSS72, 61.081 metri) è fantasioso ed articolato, con una notevole la presenza di laghetti e ruscelli. Il Golf club offre ai golfisti una "driving range" con 12 postazioni coperte, putting e chipping green, il noleggio di golf cars nonché di carrelli e sacche. La Club House è costruita nello stile tipico delle capanne dei pescatori della laguna e vi si possono gustare i piatti della cucina internazionale e di quella tipica gradese, a base di pesce. Adiacente al Golf Club, nel verde e sviluppato direttamente sul mare aperto, si trova il Villaggio Turistico Tenuta Primero, completo di ogni comfort, compresi campo da calcio, basket e pallavolo, campi da tennis e bocce, tavoli da ping - pong, beach volley ed il Percorso vita. Ci sono inoltre due piscine con annesso campo giochi.

 

Per informazioni. Tel. +39 0431 896896, fax +39 0431 896897. Sito Internet: www.golfclubgrado.com n

 

Inizio pagina


© 1999-2010 CyberQual s.r.l.