Grado
L'isola del sole . Una spiaggia lunga cent'anni . Per i bambini . Sole, mare , salute . Un'isola di storia . Tra le isole . Grado in cucina . Tra barene e casoni . Porto Buso e Barbana . Aquileia e Palmanova

Porto Buso e Barbana

 

Un itinerario carico di suggestioni viene offerto anche dalle escursioni in battello con partenza da Grado, che fanno tappa su uno degli isolotti più grandi o si spingono fino a Porto Buso, percorrendo così la laguna di Grado in tutta la sua lunghezza fino al canale dell'Ausa-Corno che segna il confine con quella di Marano.

Un ricordo indelebile lascerà la visita all'isola di Barbana che è sede di un celebre santuario mariano sulla quale ruotano molte manifestazioni folcloristiche gradesi. La prima domenica di luglio l'isola è meta di una processione di barche e barconi pavesati che danno vita al "Perdon de Barbana", una tradizione che si ripete ogni anno in memoria di un voto fatto nel 1237.

Grado è uno dei principali porti turistici dislocati lungo la costa del Friuli-Venezia Giulia, base di partenza o tappa ideale per chi ama la nautica da diporto: la darsena di Porto San Vito offre una dotazione di servizi moderna e completa, e coloro che vi approdano possono usufruire delle strutture logistiche messe a disposizione dei turisti: 100 alberghi e pensioni con 5.000 posti letto, 7.000 posti letto in appartamenti, 5 campeggi. Due scuole di vela sono a disposizione di quanti vogliono apprendere i primi rudimenti della disciplina o per corsi di specializzazione.

 

Inizio pagina


© 1999-2010 CyberQual s.r.l.