Alla scoperta del collio
Itinerari . Il collio . Dolegna del Collio . Cormons . Medea . Capriva del Friuli . Mossa e San Lorenzo Isontino . Lucinico . Gorizia . San Floriano . Gastronomia

Itinerari

 

Il Friuli-Venezia Giulia, la più orientale delle regioni dell'Italia settentrionale, presenta una grande varietà di paesaggi e si sviluppa secondo una scenografica successione di piani: dalla foce del Tagliamento al Vallone di Muggia si distende una collana di belle marine, allineate dapprima lungo gli specchi d'acqua di Marano e di Grado e poi lungo le coste rocciose del Golfo di Trieste; segue una zona pianeggiante che nella sua parte bassa è ricca di acque risorgive e in quella alta è delimitata da un ampio arco di fertili colline; la cerchia grandiosa delle Alpi Carniche e Giulie la chiude a nord come un imponente vallo naturale.

Le spiagge, i centri di sport invernali, le città capoluoghi di provincia e le zone archeologiche della Regione sono già ben note al turismo nazionale ed internazionale.

Tutta da scoprire è invece in gran parte la zona collinare e quindi anche quel particolare settore di essa che porta il nome di Collio e che, assieme ai campi di battaglia della prima guerra mondiale, può rappresentare una delle principali attrattive turistiche del Friuli orientale.

 

Inizio pagina


© 1999-2010 CyberQual s.r.l.